Chiudere con poco uno spazio estrattivo

La chiusura degli spazi estrattivi in tecnica (o filosofia MBT) avviene in buona parte durante la risoluzione dell’affollamento grazie al ricorso al Lace Back e si completa con il sistema Tie Back/Posted. Volendo utilizzare un regime minimally invasive, e riferendoci soprattutto all’arcata inferiore, possiamo ricorrere innanzitutto al driftodontics. Fatta l’estrazione, infatti, si ottiene – in misura diversaContinua a leggere “Chiudere con poco uno spazio estrattivo”

Hugo Trevisi a Roma a settembre!

Hugo Trevisi sarà a Roma il 22/23 settembre per un Corso sullo stato dell’arte della filosofia MBT. O mas clinico torna in Italia dopo una decina di anni per una due giorni intensa e ricca di contenuti. L’MBTeam è fiero di contribuire al ritorno in Europa di uno dei padri della tecnica più diffusa al mondo nellaContinua a leggere “Hugo Trevisi a Roma a settembre!”

La mia esperienza da Hugo Trevisi (di G. Lopez)

🇬🇧English version  🇧🇷  Versao Português  La formazione di uno specialista in ortodonzia ha tappe ma non confini, é animata dalla passione per la realtà, dalla responsabilità di fronte al proprio compito e dalla progressiva consapevolezza di sè. La questione della formazione, o più in generale dell’esperienza, é essenziale in qualsiasi ambito lavorativo e soprattutto in campo medicoContinua a leggere “La mia esperienza da Hugo Trevisi (di G. Lopez)”

Come realizzare il Settling MBT (di G. Lopez)

Dopo aver corretto le principali problematiche di una malocclusione, la fase finale di un trattamento ortodontico – il Settling– prevede il raggiungimento della fine intercuspidazione.  Ci sono diverse opzioni per l’arcata superiore e l’arcata inferiore durante il settling, utilizzate in differenti combinazioni. Di seguito illustrerò il protocollo appreso in questi anni da Hugo Trevisi in Brasile eContinua a leggere “Come realizzare il Settling MBT (di G. Lopez)”

La versatilità della tecnica MBT: Incisivi (di G. Lopez)

Uno dei motivi per cui amo la tecnica MBT è che non mi obbliga ad acquistare grandi quantità di bracket immaginando di poterne applicare diversi sullo stesso dente. MBT mi consente di usare gli stessi bracket senza inventariarne troppi, ruotandoli per cambiare il segno del torque, invertendo i lati per cambiare il segno del tip,Continua a leggere “La versatilità della tecnica MBT: Incisivi (di G. Lopez)”

A Catania, Corso di Perfezionamento in tecnica Straight Wire MBT.

Ho il piacere di comunicare ai lettori di questo blog che dal mese di Marzo avrò l’onore di essere il relatore del Corso di Perfezionamento in Tecnica Straight Wire dell’Università di Catania. Il Corso é organizzato dalla Prof. Rosalia Leonardi, direttore della Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia e rappresenta l’unica opportunità accademica per l’area Sicilia-CalabriaContinua a leggere “A Catania, Corso di Perfezionamento in tecnica Straight Wire MBT.”

Quali sono i testi MBT?

La tecnica MBT é una delle poche tecniche codificata da una importante produzione di testi base che ne sviscerano fino in fondo essenza e declinazioni. Tutti i libri si caratterizzano per una iconografia importante e molto ben curata, che al momento delle prime pubblicazioni si distinguevano in modo netto dalle altre produzioni perché presentavano showcasesContinua a leggere “Quali sono i testi MBT?”

L’estrazione dei quinti: una nuova Biomeccanica MBT

Qualche tempo fa, R. Mc Laughlin e J. Bennett hanno pubblicato su EJCO (1), la rivista diretta da Raffaele Schiavoni, un paper sull’estrazione dei quinti. Questa metodica é indicata nei trattamenti in cui l’affollamento si accompagna a un deficit del profilo, e la necessità di controllare il sostegno labiale é equivalente all’importanza di allineare. Estrarre “dietro” consente di lavorare alContinua a leggere “L’estrazione dei quinti: una nuova Biomeccanica MBT”

Le estrazioni dei settimi secondo Trevisi (di Giovanni Lopez)

Sono stato di recente in Brasile da Hugo Trevisi e tra gli innumerevoli spunti che ha saputo trasmettermi, ritengo che il principale sia stato la capacità di cambiare il punto di vista. Ovvero ciò che lui seppe fare quando codificò insieme ai suoi sodali – lui, a differenza degli altri, da esperto clinico – laContinua a leggere “Le estrazioni dei settimi secondo Trevisi (di Giovanni Lopez)”