Ausiliari palatali modificati per semplici biomeccaniche (di Giulia Latini)

Spesso ci troviamo di fronte a malocclusioni che presentano caratteristiche peculiari sapendo che l’obiettivo dell’ortodontista è quello di ottenere il risultato desiderato nel minor tempo possibile, riducendo al massimo il discomfort del paziente. Vi mostro due casi in cui ho modificato due tradizionali dispositivi ortodontici per modificare favorevolmente la posizione di denti ectopici, contemporaneamente alla…