Sulla necessità di Trattamento Ortodontico (G.Fiorillo)

Leggendo “An A-Z of orthodontics” di Kevin O’Brien pubblicato sul suo Blog nel mese di agosto del 2017, una cosa mi ha colpito molto. Alla lettera N di “Need for orthodontic treatment” si legge: A vague and constantly changing concept. A major problem for funded orthodontic treatment (1). La necessità di trattamento ortodontico è infatti unContinua a leggere “Sulla necessità di Trattamento Ortodontico (G.Fiorillo)”

Perché MBT é la madre di tutte le tecniche. Parte 2

Definiamo la prescrizione come l’insieme delle informazioni relative alla posizione dei denti nei tre piani dello spazio fornita dai bracket. Consta di valori angolari che specificano per ogni dente tip e torque e per alcuni di essi il Distal offset; inoltre nella prescrizione risiede l’informazione per la collocazione bucco-linguale denominata in-out che sostanzialmente diamo perContinua a leggere “Perché MBT é la madre di tutte le tecniche. Parte 2”

Perché MBT é la madre di tutte le tecniche. Parte 1

La tecnica MBT nasce dal confronto delle esperienze di tre ortodontisti (Richard Mc Laughlin, John Bennett e Hugo Trevisi) che facevano cose simili. La tecnica, o meglio, la filosofia MBT si caratterizza in origine per la prescrizione dei bracket, per una successione di archi, per il lace back, per il bend back e per il sistemaContinua a leggere “Perché MBT é la madre di tutte le tecniche. Parte 1”

Lo Spazzolino elettrico velocizza il movimento ortodontico?

Grande enfasi é stata data negli ultimi tempi alle metodiche di velocizzazione del movimento ortodontico. Tra i suggerimenti non chirurgici e non farmacologici, spicca l’applicazione della vibrazione. Tutti noi abbiamo avuto modo di ascoltare o leggere notizie in merito ad Accelledent, per esempio, ma pochi – forse nessuno – é a conoscenza di quanto suggeritoContinua a leggere “Lo Spazzolino elettrico velocizza il movimento ortodontico?”

La mia esperienza da Hugo Trevisi (di G. Lopez)

🇬🇧English version  🇧🇷  Versao Português  La formazione di uno specialista in ortodonzia ha tappe ma non confini, é animata dalla passione per la realtà, dalla responsabilità di fronte al proprio compito e dalla progressiva consapevolezza di sè. La questione della formazione, o più in generale dell’esperienza, é essenziale in qualsiasi ambito lavorativo e soprattutto in campo medicoContinua a leggere “La mia esperienza da Hugo Trevisi (di G. Lopez)”

Focus on MBT. Il 1 ottobre a Roma una giornata a partecipazione libera

Il 1 Ottobre a Roma facciamo il punto. Una giornata dedicata alle basi della tecnica MBT, ovvero al ragionamento diagnostico-terapeutico tipico della filosofia, e alla sua proiezione futura. La semplicità abbinata al rigore come regole per la conduzione facile e senza sorprese di qualsiasi trattamento ortodontico. Con lo sguardo volto all’attualità merceologica, alla opportunità di nuove sequenze d’archi, di modifiche allaContinua a leggere “Focus on MBT. Il 1 ottobre a Roma una giornata a partecipazione libera”

Il Primo Corso Universitario di Surgery First d’Europa

E’ stato bandito il Primo Corso di Perfezionamento Universitario in Surgery First e Ortodonzia post. Organizzato dal Prof. Sandro Pelo, Presidente della Società Italiana di Chirurgia Ortognatica e Ordinario di Chirurgia Maxillo Facciale, annovera importanti relatori italiani e stranieri. Tra questi J. Sugawara (!), Y.R.Chen (!), E.J.Liou (!), gli ortodontisti R.Peretta (!), G.Fiorillo, G.Mandelli (!), F.DeContinua a leggere “Il Primo Corso Universitario di Surgery First d’Europa”

Perché la sezione aurea è così importante se a ciascuno di noi piacciono le imperfezioni?

Il concetto di bello è molto soggettivo: a ciascuno di noi piacciono facce piene di imperfezioni, caratteristiche in cui la sezione aurea non è necessariamente rappresentata. Gli esempi di bellezza in cui i criteri della golden section non sono presenti sono infatti frequentissimi anche tra i personaggi famosi la cui actrattiveness non è influenzata o lo è solo in parteContinua a leggere “Perché la sezione aurea è così importante se a ciascuno di noi piacciono le imperfezioni?”

Vuoi sapere in quale direzione va l’Ortodonzia?

Più o meno tutti noi Ortodontisti siamo in grado di renderci conto dei cambiamenti che la nostra professione subisce (o genera) nel corso degli anni; siamo cioè abbastanza consapevoli del progresso che ci riguarda. E infatti assistiamo interessati al successo delle TADs, degli allineatori trasparenti, dei bracket self ligating, dell’imaging 3D e delle corticotomie: inContinua a leggere “Vuoi sapere in quale direzione va l’Ortodonzia?”