Come attivare i piani del Twin Block in modo rapido ed efficace (di G.Fiorillo)

Il Twin Block (TB) è forse il dispositivo più utilizzato e più efficace per la correzione ortopedica delle Classi 2: tuttavia a volte succede che i piani inclinati non siano stati realizzati in modo corretto, che la correzione della classe e dell’OVJ non sia sufficiente e che si riveli necessario “riattivarli”. Ciò si può fareContinua a leggere “Come attivare i piani del Twin Block in modo rapido ed efficace (di G.Fiorillo)”

Discussione di un caso clinico in chat: un esempio utile

L’MBTeam, come molti sapranno, ha un gruppo WhatsApp nel quale si discute di temi inerenti la professione ortodontica. Tra questi il territorio più frequentato è quello della discussione dei casi clinici. A volte la discussione è superficiale, altre non lo è per niente e risulta molto approfondita e appassionante. Quasi come se si fosse tutti nella stessa salaContinua a leggere “Discussione di un caso clinico in chat: un esempio utile”

Come mi approccio al problema Classi 2 (di A. Di Cosimo)

Le malocclusioni di Classe 2 rappresentano ampia parte del lavoro quotidiano di un ortognatodontista. L’impegno maggiore del clinico è richiesto dalla scelta tra dover distalizzare i molari superiori oppure favorire un avanzamento ovvero un riposizionamento anteriore della mandibola. A ciò si aggiunge anche la varabilità delle seconde classi nelle divisioni I e II e delle Subdivisioni (es: I classeContinua a leggere “Come mi approccio al problema Classi 2 (di A. Di Cosimo)”

Quando il mento non risponde alla terapia ortopedica della classe 2…

Parliamo di una cosa nuova: la Genioplastica Funzionale. In età di crescita e intorno al picco siamo soliti applicare dispositivi ortopedico-funzionali per correggere le classi 2. I dispositivi che scegliamo sono diversi (Twin Block, Herbst, Forsus…), ma tutti mirano all’incremento di volume dei condili attraverso il condizionamento della postura mandibolare. Il risultato è generalmente un mistoContinua a leggere “Quando il mento non risponde alla terapia ortopedica della classe 2…”

Il libro madre di ogni libro di Ortodonzia interamente scaricabile!

Nel 1898 e in seconda edizione nel 1900, Edward Hartley Angle pubblicava il libro “Treatment of malocclusions and fractures of maxillae” nel quale compariva per la prima volta la classificazione delle malocclusioni che ancora oggi utilizziamo.   Quel testo è disponibile online grazie alla digitalizzazione del patrimonio degli archivi di stato statunitensi, che consente ilContinua a leggere “Il libro madre di ogni libro di Ortodonzia interamente scaricabile!”

La versatilità della prescrizione MBT: i canini (di Giovanni Lopez)

English Version 🇺🇸🇬🇧   “Don’t make the process more difficult than it is”. Jack Welch. Uno dei maggiori punti di forza della Tecnica MBT risiede nella capacità di mostrarsi versatile in molte situazioni, permettendo di modificare la posizione di un dente o di un gruppo di denti (in particolare angolazione e torque) senza utilizzare brackets addizionali oContinua a leggere “La versatilità della prescrizione MBT: i canini (di Giovanni Lopez)”

A Catania, Corso di Perfezionamento in tecnica Straight Wire MBT.

Ho il piacere di comunicare ai lettori di questo blog che dal mese di Marzo avrò l’onore di essere il relatore del Corso di Perfezionamento in Tecnica Straight Wire dell’Università di Catania. Il Corso é organizzato dalla Prof. Rosalia Leonardi, direttore della Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia e rappresenta l’unica opportunità accademica per l’area Sicilia-CalabriaContinua a leggere “A Catania, Corso di Perfezionamento in tecnica Straight Wire MBT.”

L’osteodistrazione nelle classi 2 dei pazienti in crescita, che risultati! (contributo di Paul Cogeancig)

Paul Coceancig é un chirurgo ortognatico australiano che ha messo a punto una straordinaria metodica di osteodistrazione mandibolare denominata IMDO (Intermolar Mandibular Distraction Osteogenesis). La sua notorietà é in gran parte legata al suo canale YouTube che vi invito a visionare, partendo da questo video. So che vi lascerà sbalorditi… Paul ha accolto il mio invitoContinua a leggere “L’osteodistrazione nelle classi 2 dei pazienti in crescita, che risultati! (contributo di Paul Cogeancig)”

Distalizzare l’arcata superiore con TADs vestibolari (caso di A.Eliseo)

🇬🇧 English.   La distalizzazione no-compliance dell’arcata superiore é generalmente affidata a dispositivi palatali denominati “distalizers”, quali il distal jet, il Pendulum, il first class ecc. Ma per tutti questi dispositivi esiste un limite: la distalizzazione é no-compliance solo in parte. Lo é quella dei molari, lo é in parte quella dei secondi premolari lasciati liberi,Continua a leggere “Distalizzare l’arcata superiore con TADs vestibolari (caso di A.Eliseo)”

Quando ci si può aspettare il mandibular shift?

🇬🇧 English Si é abituati a pensare che, se apriamo il morso o espandiamo sopra e la relazione occlusale é di classe 2, la mandibola viene in avanti. Ci sono addirittura filosofie di trattamento che hanno basato le loro speculazioni sull’idea dello sblocco occlusale. L’esperienza ci porta a dire però che non sempre é così.Continua a leggere “Quando ci si può aspettare il mandibular shift?”