Qual é il metodo di bonding indiretto più accurato?

Il ricorso al bonding indiretto é sempre più praticato. Diverse sono le metodologie di trasferimento dei bracket e in generale si pensa che la possibilità di commettere errori sia drasticamente ridotta. Perché i bracket si applicano con tutta calma su un modello in gesso, perché la visione é sempre diretta, perché non abbiamo la difficoltà di visualizzare correttamente i denti posteriori. Perché il paziente non si muove, perché non c’è saliva, perché abbiamo tutto il tempo che ci pare.

Quindi, a parità di operatore (nessuno pensi che sia opportuno farsi preparare le mascherine in laboratorio e tanto meno farsi posizionare i bracket!), il posizionamento dovrebbe essere più accurato se viene effettuato sul modello in gesso e non direttamente in bocca.

Perche uso il condizionale? Perché diamo per scontato che le mascherine di trasferimento siano tutte egualmente precise ed efficaci: e non é così. Dipende dal materiale.

image

Molto interessante é un lavoro di Castilla e coll pubblicato su Angle Orthod nel 2014 in cui sono stati messi a confronto cinque differenti sistemi di bonding indiretto:

  1. Doppio PVS trasparente (emiluma/memosil)
  2. Doppio Vacuum Formed (due mascherine pressoformate)
  3. PVS e Vacuum Formed (Reprosil/mascherina)
  4. PVS/Putty (Exaflex GC)
  5. Single Vacuum Formed (una mascherina pressoformata)

image

Senza entrare nello specifico dei materiali e dei metodi, i risultati mostrano inequivocabilmente che la peggior accuratezza viene fornita dai sistemi che usano mascherine Vacuum Formed (o pressoformate, o termostampate per capirci). Mentre i sistemi migliori sono quelli che usano il Polivinilsilossano (PVS), nel seguente ordine: 1, 4 e 3. Più precisamente, il miglior sistema appare quello che usa la doppia stratificazione di PVS trasparenti (Emiluma/Memosil).

image

Quindi, per concludere, quando dobbiamo scegliere un sistema per trasferire in bocca i bracket montati su modello in gesso, scegliamo se possibile sistemi che usano il PVS e non le mascherine (doppie o tanto meno singole).

Gianluigi Fiorillo

Corso di Perfezionamento in Tecnica MBT Catania: ultimi giorni.

Angle Orthod, 2014 vol. 84(4) pp. 607-14
Measurement and comparison of bracket transfer accuracy of five indirect bonding techniques
Castilla, AE; Crowe, JJ; Moses, JR; Wang, M; Ferracane, JL; Covell, DA

NB: per chi sospettasse un errore di italiano nel titolo…

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...