Come fare Uprighting di un settimo incluso senza togliere l’ottavo o usare TADs

Datemi una leva e solleverò il settimo, avrebbe detto Archimede se avesse fatto l’ortodontista. Più precisamente una leva di 1’genere vantaggiosa, ovvero con il braccio di potenza più lungo del braccio di resistenza.

 

Su una perla di JCO (Journal of Clinical Orthodontics), la rivista clinica di Ortodonzia più letta al mondo, si legge di un interessantissimo e pratico consiglio clinico che mi sembra opportuno condividere. Il problema é la disinclusione di un settimo incluso in presenza del dente del giudizio, tema già affrontato in questo blog in un post di Redi Gerxhani.

Richard Bachispirato da Archimede di Siracusa, suggerisce di non estrarre il dente del giudizio, ma di inserire una bacchetta di filo Copper NiTi verticalmente nello spazio interprossimale tra sesto e settimo incluso e di ripiegarla mesialmente, avendo cura di fissarla con del composito sulla superficie occlusale dei denti mesiali. Sostanzialmente viene riprodotta una banale leva di 1’genere vantaggiosa in cui la lunghezza del braccio di resistenza é rappresentato dal segmento che va dal contatto mesiale con il settimo all’angolo disto-occlusale del sesto, mentre il braccio di potenza corrisponde all’estensione disto-mesiale dei denti in ancoraggio.

Bach nel suo articolo presenta due casi in cui la solidarizzazione degli elementi mesiali é affidata ad un sezionale vestibolare, anche se si potrebbe bondare la bacchetta di filo Copper NiTi sulle superfici occlusali di 6,5 e 4 ottenendo lo stesso risultato. Gli effetti negativi possibili sono l’intrusione del sesto e l’estrusione di 5 e 4. Il primo, secondo Back, può essere controllato con un elastico verticale, mentre il secondo con il semplice ancoraggio occlusale.

Relativamente allo spessore del filo, viene consigliato lo 014/025, anche se in caso di ridotto spazio interprossimale Bach consiglia di iniziare con uno 013.

Questo suggerimento clinico é estremamente valido perché facilita il compito dell’ortodontista evitando l’estrazione dell’ottavo e l’introduzione di una miniscrew (sul trigono o mesialmente in abbinamento ad un cantilever).

image

Grazie Richard.

 

  1. Non surgically uprighting of mesial impacted lower second molar. R. Bach. JCO col XLV num 12 pagg: 679-81
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...