Come motivare alle estrazioni un paziente: gli ottavi.

Siamo sempre un po’ in difficoltà quando ci troviamo a dover imporre al paziente un trattamento estrattivo. Lo siamo perché temiamo la reazione emotiva del paziente e del genitore, perché vorremmo trovar spazio altrove, perché le abbiamo pensate tutte prima di mollare. Ma a volte (forse meno che un tempo), l’analisi dello spazio, il parodontoContinua a leggere “Come motivare alle estrazioni un paziente: gli ottavi.”

Quali sono i testi MBT?

La tecnica MBT é una delle poche tecniche codificata da una importante produzione di testi base che ne sviscerano fino in fondo essenza e declinazioni. Tutti i libri si caratterizzano per una iconografia importante e molto ben curata, che al momento delle prime pubblicazioni si distinguevano in modo netto dalle altre produzioni perché presentavano showcasesContinua a leggere “Quali sono i testi MBT?”

La posizione ergonomica dell’ortodontista

Posizioni per il Bonding e la routine dei controlli. Posizione paziente. Arcata superiore: angolo seduta-schienale quasi a 180* e seduta all’altezza del bacino dell’operatore. Arcata inferiore: schienale più sollevato rispetto alla seduta e quest’ultima più in basso rispetto al bacino dell’operatore. Posizione operatore. L’operatore é posizionato a ore 11/12, ovvero dietro la testa del paziente e limita leContinua a leggere “La posizione ergonomica dell’ortodontista”

Il metodo Liou per la terapia delle classi 3

Si parla tanto in questi ultimi tempi del metodo Liou per le classi 3: ho voluto approfondire e in questo post vi riassumo quanto ho appreso. Il protocollo Mc Namara(1) per la terapia delle classi 3 é quello più utilizzato attualmente e prevede la combinazione RPE/Delaire con l’attivazione del dispositivo palatale secondo due modalità: Contrazione e crowding: 1/4×2Continua a leggere “Il metodo Liou per la terapia delle classi 3”

L’osteodistrazione nelle classi 2 dei pazienti in crescita, che risultati! (contributo di Paul Cogeancig)

Paul Coceancig é un chirurgo ortognatico australiano che ha messo a punto una straordinaria metodica di osteodistrazione mandibolare denominata IMDO (Intermolar Mandibular Distraction Osteogenesis). La sua notorietà é in gran parte legata al suo canale YouTube che vi invito a visionare, partendo da questo video. So che vi lascerà sbalorditi… Paul ha accolto il mio invitoContinua a leggere “L’osteodistrazione nelle classi 2 dei pazienti in crescita, che risultati! (contributo di Paul Cogeancig)”

Il blogger più amato dagli ortodontisti: Kevin O’Brien

É il blog più letto dagli Ortodontisti. Quello con il maggior numero di lettori (100000 circa, si legge) e con una quantità di pagine lette impressionante (300000). L’autore Kevin ‘O Brien presenta il suo blog con queste parole: “I want this orthodontic blog to provide clinical information and comments on orthodontics. My posts will mostly beContinua a leggere “Il blogger più amato dagli ortodontisti: Kevin O’Brien”

Ortho Hacker: tanta roba!

Con questo post inizio a dare notizia di siti web interessanti per noi ortodontisti. Ne esistono decine, forse centinaia. Appartengono alla categoria del Blog (esattamente come questo e come la Compagnia Ortodontica), della Web Page di riviste di aggiornamento o di colleghi e del Web Sharing. Non ho avuto modo di trovare veri e propri forum perchéContinua a leggere “Ortho Hacker: tanta roba!”

Distalizzare l’arcata superiore con TADs vestibolari (caso di A.Eliseo)

🇬🇧 English.   La distalizzazione no-compliance dell’arcata superiore é generalmente affidata a dispositivi palatali denominati “distalizers”, quali il distal jet, il Pendulum, il first class ecc. Ma per tutti questi dispositivi esiste un limite: la distalizzazione é no-compliance solo in parte. Lo é quella dei molari, lo é in parte quella dei secondi premolari lasciati liberi,Continua a leggere “Distalizzare l’arcata superiore con TADs vestibolari (caso di A.Eliseo)”

Come fare Uprighting di un settimo incluso senza togliere l’ottavo o usare TADs

Datemi una leva e solleverò il settimo, avrebbe detto Archimede se avesse fatto l’ortodontista. Più precisamente una leva di 1’genere vantaggiosa, ovvero con il braccio di potenza più lungo del braccio di resistenza.   Su una perla di JCO (Journal of Clinical Orthodontics), la rivista clinica di Ortodonzia più letta al mondo, si legge di unContinua a leggere “Come fare Uprighting di un settimo incluso senza togliere l’ottavo o usare TADs”

Quando ci si può aspettare il mandibular shift?

🇬🇧 English Si é abituati a pensare che, se apriamo il morso o espandiamo sopra e la relazione occlusale é di classe 2, la mandibola viene in avanti. Ci sono addirittura filosofie di trattamento che hanno basato le loro speculazioni sull’idea dello sblocco occlusale. L’esperienza ci porta a dire però che non sempre é così.Continua a leggere “Quando ci si può aspettare il mandibular shift?”