Maschera di Delaire e RPE: la combinazione funziona?

Nel luglio 2015 é stata pubblicata (1) una accurata meta-analisi sulla terapia ortopedica delle classi 3, tesa – tra le altre cose – alla valutazione della efficacia della combinazione Delaire/RPE. Ovvero ad analizzare il protocollo Mc Namara che consiste nella attivazione secondo necessità dell’RPE e nella applicazione notturna della trazione inversa.
Selezionati inizialmente in numero pari a 2048, 22 articoli hanno risposto ai criteri di inclusione, riducendosi a soli 8 dopo scoring. Le analisi statistiche hanno consentito agli autori di affermare che la maschera di Delaire (o di Petit) determina una influenza positiva nello sviluppo sagittale del mascellare superiore ma che questo non é influenzato dall’azione preliminare o contemporanea dell’espansore ortopedico del palato. Quali conclusioni possiamo trarne?

Di sicuro, che é conveniente mettere l’espansore quando la classe 3 si accompagna a un deficit trasversale che ne consigli l’utilizzo. Altrimenti é inutile.
Ma che siccome la necessità di espansione é quasi sempre presente, applicheremo comunque nella gran parte dei casi pure l’RPE, allargando il palato e fornendo il supporto per gli elastici della Delaire.

Senza però attribuirgli meriti diversi!…
1. Clin Oral Investig, 2015 vol. 19(6) pp. 1181-92
Effectiveness of maxillary protraction using facemask with or without maxillary expansion: a systematic review and meta-analysis
Foersch, M; Jacobs, C; Wriedt, S; Hechtner, M; Wehrbein

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...